Chi siamo

CIRCOLO SOCIALE “CARLO ALBERTO”PADULA (SA)

Sorto nel lontano 1886 ad opera dei notabili del tempo, il Circolo Sociale “Carlo Alberto” di Padula , da circa 120 anni ha animato, in vari modi, le ore serali della parte più ragguardevole dei cittadini di questo nobile e operoso centro, da poco insignito della qualifica di “città” ed ha rappresentato sin da allora la più importante istituzione privata locale.

Frequentato da un ristretto gruppo di padulesi, per lunghi anni, circa quaranta, è stato sotto l’egida massonica dell’onorevole locale avv. Giovanni Camera, che dal 1895 al 1924 è stato deputato al Parlamento Italiano per la circoscrizione di Sala Consilina e per parecchio più tempo ha anche rappresentato il Vallo di Diano nel Consiglio Provinciale di Salerno.

Nei decenni successivi, la funzione del Circolo Sociale è stata prevalentemente di svago serale, non senza qualche tentativo anche in campo culturale.

In un arco di tempo così lungo, la vita e le attività del Circolo Sociale “Carlo Alberto” hanno subito alterne vicende legate, ovviamente, anche alle varie fasi storiche che hanno interessato la nostra cittadina.

Solo da poco, circa due anni, il Circolo Sociale è tornato al suo antico splendore e vive un momento di grande espansione e di grande entusiasmo.

Si è dato nuovo impulso a tutte le attività del Circolo, dalla cultura al sociale, dalle manifestazioni sportive al turismo, alla natura; sono allo studio iniziative che vedranno interessati oltre agli studenti delle scuole di Padula anche i cittadini padulesi.

Il nuovo assetto organizzativo, l’ingresso di un nutrito, qualificato ed entusiasta gruppo di giovani, il trasferimento in una sede centrale e confortevole, dotata di servizi autonomi, quali telefono, biblioteca, TV satellitare, stereo, play-station e quanto altro possa favorire la frequenza anche dei più giovani, hanno consentito di raggiungere un numero di soci di 180 unità, buona parte dei quali impegnati in varie attività di coordinamento ed organizzazione.

Storica è stata l’apertura alla partecipazione delle donne, importantissima la decisione di estendere la fruizione degli impianti, dei servizi, delle strutture e delle attività promosse ed organizzate dal Circolo, ai familiari dei Soci.

L’inaugurazione della nuova sede sociale, ubicata in Via Tenente D’Amato, è avvenuta il 19 ottobre 2003 alla presenza di Mons. Angelo Spinillo, Vescovo della Diocesi Teggiano-Policastro, del Sindaco di Padula dr. Giovanni Alliegro, del Presidente del Circolo sig. Felice Tierno e del sottoscritto, già socio tanti anni fa ed ora “Socio Onorario” per la sua attività culturale, che si è estesa da Salerno all’Italia ed all’estero, è avvenuta, come dicevo all’inizio, il 19 ottobre 2003, con l’enunciazione di molti buoni propositi.

Auguriamo al rinnovato Circolo che riesca ad attuare il suo programma nel miglior modo possibile, nell’interesse della cittadinanza tutta.

Prof. Italo GALLO
Presidente della Società di Storia Patria

-Articolo pubblicato sulla Rassegna Storica
Salernitana, numero di ottobre 2003.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *