Michele Albanese nominato Presidente onorario del Circolo Sociale Carlo Alberto 1886

Nuovo e prestigioso riconoscimento per Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno, nominato ieri Presidente onorario del Circolo Sociale Carlo Alberto 1886 di Padula, durante la presentazione del romanzo giallo di Piera Carlomagno “Intrigo a Ischia”.Michele Albanese Presidente onorario circolo Carlo Alberto Padula

L’evento, organizzato in partnership con la Banca Monte Pruno presso la sede del Circolo, ha visto infati consegnare una targa di riconoscimento del ruolo di Presidente onorario dai membri del Circolo al Direttore Albanese.

Crediamo che sia superfluo precisare le motivazioni che hanno portato il Circolo Carlo Alberto ad orientarci su questa scelta – ha affermato Felice Tierno, Presidente del Circolo Carlo Alberto 1886 – ma, volendo citarne solo alcune, sarebbe sufficiente menzionare l’impegno per il nostro territorio, in particolar modo per le imprese, per le famiglie, per la scuola, e soprattutto per i giovani“.

 

“Con questa nomina, quindi, il Direttore Albanese potrà partecipare alle sedute del Consiglio Direttivo, potendo esprimere i suoi consigli e le sue opinioni nelle varie situazioni che si presenteranno, certi che saprà fare ancora tanto per le nostre comunità impegnate costantemente per un definitivo e duraturo sviluppo della nostra terra“.

Non mi sarei aspettato di provare un’emozione così fortequesta sera – ha dichiarato visibilmente commosso Michele Albanese – che mi riempie d’orgoglio e mi spinge a fare ancora meglio, perchè essere riconosciuto Presidente onorario di un sodalizio così prestigioso è per me un grande onore, come anche per la Banca Monte Pruno. Entrare in questa sede dopo tanti anni ha risvegliato in me molti sentimenti. Non posso non ricordare i momenti in cui in questa sede entravo in punta di piedi e trovavo degli amici e delle amiche che mi hanno introdotto in questo ambiente che poi ho ritrovato familiare, formato da persone straordinarie. Non è retorica affermare che è partita da qui l’idea di essere vicini al territorio di Padula“.

– Maria De Paola –(tratto da “Ondanews”)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi